Ringiovanimento delle Mani

Ringiovanimento mani: é davvero possibile ottenerlo? Questa domanda é posta da molte pazienti che sanno bene che l’aspetto delle mani sovente rivela come e più del viso la vera età di una persona. La pelle del dorso delle mani è molto mobile e delicata e con l’invecchiamento si assottiglia e fanno la comparsa chiazze scure dovute alla cheratosi attinica o seborroica.
Lo scheletro osseo sottostante appare più visibile con tutte le sue sporgenze. Le tecniche di ringiovanimento mirano alla correzione di questi difetti, donando anche alle mani un aspetto curato ed allineato a quello di un corpo ancora in piena forma.

Filler dermici per ringiovanimento mani

L’utilizzo dei filler dermici è particolarmente utile nel trattamento dell’ipotrofia del dorso della mano (invecchiamento mani).

ringiovanimento mani 2
mano prima del trattamento
ringiovanimento mani 3
mano immediatamente dopo il trattamento
ringiovanimento mani 4
particolare

Le principali indicazioni riguardano:

  • il trattamento della pelle sottile e trasparente
  • la perdita di tessuto sottocutaneo
  • la perdita di elasticità
  • la perdita di grasso
  • la pelle secca e irritata
  • i solchi profondi e la pelle indurita

Radiesse mani ringiovanimento mani 5

Luce pulsata per ringiovanimento mani

In caso di macchie numerose ed evidenti si può utilizzare un trattamento con luce pulsata, tecnica non invasiva che riesce ad attraversare la cute senza danneggiarla, andando a colpire le macchie in profondità ed eliminandole in una o due sedute.

Ringiovanimento mani con il peeling

Il peeling chimico esiste da tempo immemore. Gli storici hanno scoperto come le donne nell’antico Egitto, tra cui la più importante è sicuramente Cleopatra, si lavavano con il latte acido e strofinavano il viso con le bucce fermentate dell’uva per ammorbidire la pelle ed esaltare il proprio incanto. In realtà abbellivano la pelle con le prime forme dell’odierno peeling. Il peeling si usa non solo per ringiovanire la pelle del viso e decolté, ma anche quella delle mani. Con il peeling delle mani si possono cancellare le macchie e la pigmentazione irregolare. Il ringiovanimento delle mani si basa su una doppia azione: la rimozione con peeling chimico degli strati cutanei invecchiati e di bioristrutturazione con acido ialuronico e aminoacidi.

Riassumendo: cosa fare per l’invecchiamento delle mani?

Per la perdita di elasticità si possono effettuare cicli di sedute di rivitalizzazione con acido ialuronico addizionato a vitamine e aminoacidi, che poco per volta provvedono ad una naturale ristrutturazione della cute, recuperandone la levigatezza e luminosità. Per combattere invece la scheletrizzazione abbiamo la possibilità di provvedere alla sostituzione del tessuto sottocutaneo perso attraverso l’inserimento di sostanze come i filler.

Call Now Button