La patologia e la gestione del paziente portatore di protesi oculari: soluzioni mediche e chirurgiche [25.03.2014]

L’evento ha ottenuto nr. 6 crediti ECM per Medici Chirurghi in Oftalmologia.

L’obiettivo del corso è quello di porre l’attenzione su una condizione molto frequente e poco conosciuta dall’oculista: la patologia e la gestione del paziente portatore di protesi oculare. La protesi oculare è un ausilio che serve a ristabilire la normale fisionomia di un individuo: l’impatto emotivo che subisce un paziente che perde la vista o la famiglia di un bambino non è da sottovalutare e l’oculista riveste un ruolo di fondamentale importanza nella gestione di questa patologia.

1

Quali sono i pazienti che possono beneficiare dell’uso della protesi?
E’ sempre necessario ricorrere ad un intervento per l’applicazione? Qual’ è l’intervento migliore da effettuare? Come si controlla la cavità anoftalmica? Quali sono i tempi di controllo e come? Le protesi oculari sono erogate dal servizio sanitario nazionale? Come si fa una prescrizione?

Cercheremo di chiarire questi e tanti altri quesiti.
E’ necessario conoscere quali sono le cause del disconfort che può causare l’utilizzo di tale ausilio e come risolverle attraverso un corretto iter diagnostico e terapeutico. Nel corso verrà illustrata la patologia medica: l’importanza del controllo oculistico della cavità che può essere sede anche di processi patologici molto gravi.

La corretta osservazione del paziente ci consentirà di arrivare alla più idonea indicazione chirurgica: la chirurgia della cavità anoftalmica e delle palpebre del paziente portatore di protesi rivestono un ruolo di fondamentale importanza per il raggiungimento del miglior risultato estetico.

Il paziente portatore di protesi è un paziente monocolo e come tale deve seguire un percorso di prevenzione accurato con controlli oculistici periodici. Un buon risultato estetico e l’assenza di disconfort oculare permetterà a questi pazienti di inserirsi nella vita sociale con maggior facilità sia per quanto riguarda i bambini che le persone adulte: l’importanza del ruolo dell’oculista in questo percorso è fondamentale al pari delle altre branche della nostra specialità.

Call Now Button